Fantastico

Segregazionismo e versificazione

I libri non fanno una piega
Contengono le fantasie accumulate nel corso della nostra vita
Non sono sogni ma sogni dei sogni che non riusciamo a realizzare e ci chiudono in noi stessi come in un guscio viene racchiuso la forma della sostanza.
La lettura ci porta a rivivere i mille e più legami che abbiamo con l’ambiente reale che ci circonda di emozioni pronte ad emergere in nostro aiuto al momento del bisogno. Fantastico e il mondo che il nostro immaginario reale ci illumina e ci viene in aiuto quando manca nella natura la verità

La Scrittrice

Essenza o sembianza colta nel segno , apparizione , elementi fondati dalla reciproca alternanza del proprio io ideale.

Evadere totalmente dal consueto stile di vita ritrovarsi virtualmente nello stesso stato in cui viviamo ma nel contempo privati da ogni logica aspettativa, pur sapendo che siamo non più essere ma il risultato di un continuo cambiamento futuro. Una sintesi articolata di aspetti esteriori che stimolano la nostra introspezione , giocano con la fantasia e la preziosa immaginazione, con la quale senza di essa siamo consapevoli che non avremmo potuto distinguere il senso della vita , che alle volte riesce a farti perdere l’indispensabile confine con la realtà e nel sonno a farti riconquistare l’oblio. Come l’invidia…

Congetture Lacaniane

La differenza tra differenza e indifferenza sta nel suo antagonista.

Riesce si convince che l’opposto è vero e crede nella sua esistenza non sa che l’affermazione è il suo specchio, artefice semplicemente di un complesso calcolo matematico.

L’opinione di una logica astratta che rientra nei parametri normali del pensiero ma è epistema del seme della parola. Tutto ciò fa la differenza perché il significato ha significato se non al di fuori di se stesso. E la nota non avrà mai fine…

Il Sogno Nel Cassetto

Riuscire a far sognare forse resta il nostro sogno più grande?

Non è certo nemmeno che mantenendo fede ai propri impegni fino in fondo sia probabile che il nostro sogno si avveri.

La vita è tutta un’incognita e se vogliamo vivere sereni e tranquilli dobbiamo saper convivere anche con la morte

Ci si deve abituare che in un certo senso il tempo accelera questo meccanismo di azione innata e ci riporta al centro della nostra attenzione. Una congiunzione astratta che divide e accomuna le nostre sensazioni, i nostri umori le nostre emozioni ansie e paure.

E qui che ci si ritrova nel profondo della nostra consapevolezza dando vita ad un sogno che tutti noi chiudiamo in quel cassetto e un giorno o l’altro prima o poi qualcuno o qualcosa ci portera’ a riaprirlo.

Rappresentazioni oniriche(interpretazione dei sogni)

Cosa rappresenta per noi la vita?

Un passaggio obbligato la morte , il punto di non ritorno come quello del primo amore che non si scorda mai e ti lascia il segno, lo stigma di rappresentazioni oniriche definite dal tempo, interprete del passato.

Sogna e i ricordi riaffiorano alla mente, interpreta le tue risorse, raccogli i frutti della tua immaginazione e scrivi.

La musa ispiratrice è una necessità per il poeta per ritrovare la grazia nelle sue parole

True soul mate

Fenomenologia dell’anima gemella

di Clarens

Il fenomeno viene configurato dalla coscienza umana tramite il potere proiettivo della propria intenzionalità. Indipendentemente dalla realtà fisica esterna, il valore di esistenza viene messo per così dire tra parentesi. Ogni fenomeno mentale e ogni atto psicologico ha un contenuto, è diretto a qualcosa che ha come oggetto il creduto e il desiderio. la conoscenza non deriva dalla percezione ma appunto dall’intenzione cioe dalla capacità della coscienza di intendere e vedere il mondo secondo certi canoni. L’oggetto perduto e l’aggressore sono quindi la stessa faccia del nostro immaginario dettato dall’ambivalenza emotiva, rivolto da una parte alla apparenza illusoria e dall’altra alle nostre fonti di errore. Non si può cercare nulla dietro a questo fenomeni perchè essi stessi arbitrariamente sono la teoria sulla quale si fonda il concetto dell’anima gemella.