True soul mate

Fenomenologia dell’anima gemella

di Clarens

Il fenomeno viene configurato dalla coscienza umana tramite il potere proiettivo della propria intenzionalità. Indipendentemente dalla realtà fisica esterna, il valore di esistenza viene messo per così dire tra parentesi. Ogni fenomeno mentale e ogni atto psicologico ha un contenuto, è diretto a qualcosa che ha come oggetto il creduto e il desiderio. la conoscenza non deriva dalla percezione ma appunto dall’intenzione cioe dalla capacità della coscienza di intendere e vedere il mondo secondo certi canoni. L’oggetto perduto e l’aggressore sono quindi la stessa faccia del nostro immaginario dettato dall’ambivalenza emotiva, rivolto da una parte alla apparenza illusoria e dall’altra alle nostre fonti di errore. Non si può cercare nulla dietro a questo fenomeni perchè essi stessi arbitrariamente sono la teoria sulla quale si fonda il concetto dell’anima gemella.